PAROLE D'AMORE DI GABRY

In questa pagina scrivo le mie riflessioni ed emozioni sull'Amore.
Carnale, Spirituale, Viscerale. per un animale...
è sempre Amore con sfacettature diverse.
Sono graditi i commenti con il rispetto civile che è dovuto a tutti ed a tutto.
Gabry




Ogni scelta che compiamo ha un prezzo da pagare.
Ciò a cui teniamo di più è ciò che ha un prezzo maggiore.
Se non siamo disposti a pagare questo prezzo è molto meglio
lasciar perdere perchè si rischia di fare molto male.
Evitiamo di far soffrire il cuore di un'altra se non siamo pronti
ad assumerci la responsabilità di amarla totalmente.
Gabry


Buonanotte cari compagni di viaggio sulla strada della Vita. Anche questa giornata volge al termine con il suo carico di emozioni, gioie, trepidazioni, ansie, paure e amore.
Un rapporto d'amore tra due persone non è solo la naturale conclusione del periodo dell'innamoramento.
E' molto, ma molto di piu'.
Amare significa accettare tutto con la consapevolezza che non puoi e non devi cercare di cambiare la persona con cui stai condividendo l'esperienza. Ognuno di noi è un essere umano, con pregi, a volte pochi, e dietti, a volte tanti. Ma l'amore è così incomprensibile che cavalca vie che razionalmente non possiamo indagare con la mente, ma "sentire" solamente con il cuore.
L'altro è com'è, e in quel suo modo di essere è racchiuso il misterioso motivo che ci fa fatto innamorare.
Scopriamo qual'è questo motivo e ricordiamocelo negli inevitabili momenti bui.
Vivere insieme è un compromesso continuo, e si cede volontariamente perchè si ama, non ci sono vincitori, nè tantomeno vinti.
Dicono che bisogna parlare molto, ma anche i silenzi parlano ed occorre saperli interpretare.
E va bene parlare, ma se dalla bocca devono uscire frasi di cui poi ci pentiremo è meglio fare un passo indietro ed accedere al silenzio.
Qualche anno fa mio marito ha avuto un infarto. La sera precedente avevamo avuto una discussione ed io ero andata a letto arrabbiata con lui e con il mondo intero.
Nella notte i primi sintomi e, al mattino, chiamai urgentemente il 118 perchè avevo capito che c'era un infarto in corso. Non mi hanno fatto salire in ambulanza con lui, mi accompagnò nostra figlia perchè io non riuscivo nemmeno a guidare. Nel tempo, interminabile, che attendemmo i medici per avere notizie, tutta la nostra vita mi passò davanti agli occhi compresa la discussione della sera precedente che, in quel momento, appariva ridicola e inesistente. Tutto aveva assunto uno sfondo diverso e in quel preciso momento fui certa di amarlo come mai nella mia vita e solo il pensiero che stava lottando tra la vita e la morte era insostenibile.
E io dovevo stare lì, senza poter fare nulla. Ed è una sensazione tremenda.
Quando finalmente venne il medico e mi permise di entrare un momento in sala di rianimazione mi precipitai a infilarmi le sopravesti sterili ed entrai e non volevo piangere per non angosciarlo ulteriormente e mi aggrappai con le unghie e con i denti a tutto il coraggio che possedevo per riuscire a mantenere un atteggiamento fiducioso.
Per fortuna gli fecero un intervento per sbloccare e rimuovere il blocco che aveva ostruito il passaggio del sangue e si riprese bene, anche se a tutt'oggi continua a prendere medicinali per il cuore.
Ma non dimenticherò mai il momento, terribile, in cui rischiai di perderlo e, al tempo stesso, in cui mi resi conto che la mia vita senza di lui non avrebbe avuto senso.
E, da quel giorno, sono cambiati i valori di riferimento.
Se avete la fortuna di avere una persona che amate e con cui condivite le vostre vite tenetevela cara, anche se tutto intorno crolla, anche se ci sono preoccupazioni finanziarie, in due si può affrontare tutto sorreggendosi l'un l'altra.
Buonanotte.
Gabry Fogli







QUEL FIORE NON E' DEL TUO GIARDINO....

Quegli occhi...così grandi...riflettevano le fiamme del camino...rossi, come i capelli....e quello sguardo strano, ambiguo, ma dolce....ora lo ricordi, ora che sei davanti al mare....

E' stato proprio qui che l'hai incontrata, su questa spiaggia assolata dal sole e sferzata dal vento che faceva increspare le onde con forza sulla battigia.

Quegli occhi...ti facevano sognare, ti ci perdevi dentro...ricordi?
Avete ballato qui quella notte, sulle note che provenivano dal vicino bar...avete ballato abbracciati e tu, ogni tanto, appena ci riuscivi, le guardavi quegli occhi incredibili....e poi...seduti sulla sabbia, hai allungato dolcemente una mano per farle scivolare la sabbia dalle spalle...dolcemente....dolcemente....dalle spalle sei risalito lungo il collo, il mento, le labbra...hai giocato sfiorandole le labbra con le dita...labbra morbide e golose, come un gelato, ma calde, bollenti come il peccato.

Lei ti guardava con le labbra socchiuse e tu, con tutta la dolcezza di cui eri capace, hai piano piano infilato il dito dentro le sue labbra bagnandole di saliva che poi, sempre piano piano, hai usato per umidificare le sue labbra riarse dalla passione.

Allora gli occhi si socchiusero, ma lei fremeva, tremava come una foglia di desiderio e, al tempo stesso, ne era spaventata. Le sfere rosso fuoco dei suo occhi si socchiusero ancora di più mentre tutto il suo corpo aderiva al tuo, quasi implorando quel bacio.

Tu, molto lentamente, hai tolto dalla tasca un fazzoletto e le hai asciugato le labbra,

Lei attendeva fremente ma, senza dire una parola, le hai messo il fazzolettino nella mano e, piano piano, l'hai guardata ancora una volta e sei andato via.

Lei non si rese subito conto di quello che stava accadendo e spalancò gli occhi per vedere meglio, occhi infuocati, ma vide solo un uomo che, in silenzio, si allontanava...

Non era il suo giardino e quel fiore, per quanto l'avesse desiderato, non era suo.

Te ne sei andato inghiottito dal buio della notte e dal fragore delle onde.

Gabry Fogli

POST PIU' POPOLARI

IMMAGINI DEL BUONGIORNO E DI BUONA SERATA

AFORISMI: CITAZIONI E PENSIERI , E FRASI D'AMORE, DI VITA, DEL CUORE.

AFORISMI E CITAZIONI: REGALA LA TUA ASSENZA A CHI NON Dà VALORE ALLA TUA PRESENZA