BENVENUTI SU

"DISABILI NEL CORPO, ABILI NEL CUORE"

Benvenuti a tutti i nuovi amici. Le nostre strade si incrociano, provengono da diverse esperienze, da diversi passati, da diversi ...

sabato 31 dicembre 2016

TANTISSIMI AUGURI DI BUON ANNO A TUTTI !

L'immagine può contenere: una o più persone e sMS:

E' vero, anche io avrei voluto trovare belle frasi da dirvi, ne ho pubblicate tante, ma non erano mie.
Ma, alla fine, ciò che conta veramente è quello che abbiamo nel cuore e il passaggio da un anno all'altro è semplicemente una data a cui diamo un simbolo, quello di un nuovo inizio.
Tanti propositi, tante attese che poi raramente portiamo a buon fine perchè ricadiamo nelle vecchie abitudini.
Dipende solo da noi, e dobbiamo prenderci la responsabilità di questo.
Solo allora l'anno sarà veramente nuovo, perchè saremo nuovi noi,
Auuri dal cuore.
Gabry

venerdì 30 dicembre 2016

La preghiera della prosperità

Angel Of Abundance - Fortuna -  inspired by “Fortuna” by Jean Francois Armand Felix Bernard,  Oil On Canvas:



La preghiera della prosperità


Io sono la fonte di tutto il mio benessere.

Io sono ricco e ho idee creative in abbondanza.

La mia mente prospera con pensieri sempre nuovi e originali, ciò che offro è unico e il mondo lo desidera, io lo riconosco e adempio.

La grandezza della mia

Capodanno cibi e riti propiziatori


(99+) Tagged - AGATHA loves Terrence’s Profile

La superstizione nella civiltà contadina era una forma di interpretazione magica della realtà, che valutava eventi, azioni o fenomeni come rilevanti ed efficaci a modificare negativamente o positivamente il destino.
La superstizione operava mediante varie forme: analogia, antipatia, coesistenza, contatto, dipendenza, repulsione, somiglianza. Genericamente la base interpretativa voleva che tutto quello che era vitale, turgido, pieno, portasse bene; mentre ciò

PENSIERO SPIRITUALE DI AIVANHOV

O almeno un un buon pto di partenza...:


« A volte proviamo la sensazione che l'immensità, l'illimitato, sia la vera patria della nostra anima. Questa sensazione non è un'illusione: ha la sua origine nella nostra struttura psichica. Perciò, coloro che rifiutano di prendere in

Meditare come l’oceano (esicaismo)

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo 

 

Il giovane si avvicinò al mare. Aveva acquisito un buon modo di stare seduto ed un portamento eretto. Era in buona postura. Che cosa gli mancava? Che cosa poteva insegnargli lo sciacquio delle onde? Si alzò il vento. Il flusso e il riflusso del


FRASI PER AUGURARE BUON ANNO

2017 Hanging Gold Transparent Clip Art PNG Image:


Augurarsi e augurare che l’anno nuovo risulti migliore del precedente è consuetudine antica. E significativa. Ci dice come in tutta la storia dell’umanità non ci sia mai stato un anno così ben riuscito da chiedergli il bis.
Pino CarusoHo dei pensieri che non condivido, 2009

Sii sempre in guerra con i tuoi vizi, in pace con i tuoi vicini, e lascia che ogni nuovo anno ti trovi un uomo migliore.
Benjamin Franklin, Almanacco del Povero Riccardo, 1732/58

giovedì 29 dicembre 2016

VITTIMA O ELETTO ? DI GABRY


Decretos y Oraciones Espirituales Poderosos para Invocar a los Angeles y la Consciencia Cristica | Superacion Personal


                                                         VITTIMA O ELETTO ?

Siamo quasi alla fine di quest'anno disastroso sotto tutti i punti di vista e stiamo per iniziare un 2017 che non si presenta sicuramente migliore. 
E' questo il momento in cui guardiamo indietro per fare un bilancio delle cose passate ed in cui volgiamo il viso in avanti per i proponimenti delle cose

IMMAGINI AUGURI DI BUON ANNO

Betty Boop....need I say more.:




Animated Happy New Year gif Images-Celebration Graphics | EraBegin.com




╰☆╮HAPPY NEW YEAR!!♡♥❤️★ LET IT BE SPARKLY ❤️ *•.¸¸.•*`*•★ .


IMMAGINI CON FRASI CRISTIANE

 :




 :




 :


martedì 27 dicembre 2016

IMMAGINI BUONA SERA

Buona serata!:




Buona Serata:




 :


BUONASERA A TUTTI

Buona serata:



Buonasera a tutti. Natale è appena alle spalle ed ora pensiamo già all'ultimo dell'anno. E alcuni tra di noi trarranno delle conclusioni, delle valutazioni, dei ripensamenti...fare un bilancio della propria vita non è mai semplice, specialmente quando, voltando la testa indietro, ci tornano alla mente episodi che avremmo potuto evitare, sogni realizzati ed altri rimasti nel secchio delle cose da fare. Ma ciò che è stato è, per sua natura, passato. Il nostro sguardo può solo volgersi al presente, all'oggi, che poi non è altro che il frutto delle scelte passate. Quindi...se la nostra situazione è quella che è, tutto ciò che dobbiamo fare è trarne spunto di riflessione ed agire per il futuro, ma anche la decisione riguardo al futuro nasce sempre e solo dall'oggi.
Gabry.

AUGURI DI BUON ANNO 2017

advance happy new year pics 2017:  




♡☆ Happy New Year 2017 ☆♡:




Sparkling New Years Gift



lunedì 26 dicembre 2016

ANDAVANO IN SIRIA PER FAR FESTA COI SOLDATI RUSSI

 
 https://www.youtube.com/watch?v=PBmhbon2BuM
 
 
E’ caduto nel Mar Nero  – sembra per un guasto e non per attentato – il Tupolev che portava  il più grande coro dell’Armata Rossa, l’Ensemble Alexandrov  di 84 membri,  in Siria  – dove avrebbe cantato per i soldati che sono là ad allietare il loro Natale lontani da casa, in zona di guerra. Con loro erano nove giornalisti,  i membri dell’equipaggio,  Lisaveta Glinka, nota come “dottoressa Lisa” perché dirigeva un’organizzazione governativa per il soccorso ai bisognosi.
Altro sangue russo versato per la causa giusta. Signore, aiuta questo popolo  a cui la storia ha chiesto già troppo.  Sii vicino alle famiglie piombate nel dolore.
En savoir plus: https://fr.sputniknews.com/societe/201612251029335890-russie-crash-avion-militaire-syrie-victimes/ 


http://www.maurizioblondet.it/andavano-siria-far-festa-coi-soldati-russi/

UN CENTRO CHE ILLUMINA – William Segal

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo

“Penso che se oggi mi trovassi nelle mani di un maestro, mi direbbe semplicemente: «Guarda, rimani semplicemente fermo. Osserva il tuo respiro. Porta il tuo centro di gravità qui giù». E poi appare. È in te, c’è sempre stato. Tutto ciò che occorre fare è aprirsi. […]

Ci si pone una domanda, questa domanda arriva dalla testa. Se una persona tenta di rimanere immobile, fare un lungo respiro, scivolare giù, lasciar andare, tutto questo rivela che non c’è domanda, non c’è nulla. […]
È come se vi fosse un centro in grado di dare vita a tutte le parti della circonferenza, un centro che illumina. Quando parliamo e ascoltiamo da questo centro, si stabilisce una relazione che dona maggiore significato alle parole. Un’energia che fino allora era rimasta inutilizzata. La maggior parte delle persone parla usando solo la testa e trasmettono meccanicamente delle parole morte. Un’interruzione, un momento di pausa, porta con sé energie insospettabili. Si crea un cambiamento, la qualità dell’energia che viene trasferita è molto diversa. È fresca. Ma non è tanto facile. È facile per noi parlare partendo dalla nostra conoscenza, dall’esperienza accumulata, dall’imitazione degli altri. […]
All’inizio, quando una persona parla da questo centro, si sente a disagio, come se avesse perso il supporto di ciò che conosce. Restare in relazione con ciò che non si conosce, e al tempo stesso mantenersi vicini alla conoscenza che una persona ha accumulato attraverso le esperienze e l’educazione, non è tanto semplice. Tuttavia, se una persona vivesse la vita più dal proprio centro parlerebbe con maggiore sincerità, troverebbe dentro se stessa risorse inattese. È anche possibile che una persona trovi in se stessa forme di espressione e materiali che erano ben chiusi. Si accede a del materiale che era dormiente. Le diverse combinazioni delle impressioni produrrebbero così un linguaggio più originale ed efficace.
Dobbiamo quindi toglierci di mezzo e consentire al parlare di venir fuori da solo?
Parlare dal centro sarebbe esattamente questo. Comprende un livello di attenzione che abbraccia tutto. Una persona, parlando, dovrebbe essere consapevole in ogni istante del centro che, sebbene non faccia nulla, influenza tutto. Potrebbe essere paragonato alla realtà stessa che, immutabile, muove tutte le cose. Mentre parliamo, ascoltiamo, possiamo avere consapevolezza di questo elemento di coscienza? Agire partendo da questo centro porta a un’espressione più genuina ed efficace dei pensieri e sentimenti. Vivere partendo da questo centro non fa di una persona un poeta, ma massimizza le sue possibilità come essere umano. Ricordarsi che esiste un elemento di coscienza in se stessi è meglio di non ricordare”.



BUON SANTO STEFANO

Santo stefano:




Buon Santo Stefano!!:




#Tantiauguri e buon #SantoStefano (#foto e #cartoline):









Vintage Christmas card:
Tra panettoni, cene e cori natalizi non posso non ricordarmi che oggi festeggi il tuo onomastico… Doppi auguri Stefano!




 Santo Stefano in un'opera di Giotto. Stefano protomartire. Stephen Dedalus. Telemaco.:
Santo Stefano il primo martire della chiesa, un esempio per tutti i cristiani in un periodo di crisi e difficoltà ci insegna come la forza, l’amore e la fede possano far superare qualsiasi difficoltà interiore ed esteriore.
(Stephen Littleword)




Santo Stefano martire:26 dicembre | iconesacremirabile:
il Natale regala sempre una piccola favola …
Ti auguro che anche nel giorno del tuo onomastico
riceva un sacco pieno di magiche sorprese.
AUGURI Stefano!!!




Santo Stefano:




happy:
Tra corse, regali, abbuffate di biscotti e panettoni è giunta l’ora del meritato riposo! Buon Santo Stefano a tutti!
(Babbo Natale)











il Natale regala sempre una piccola favola …
Ti auguro che anche nel giorno del tuo onomastico
riceva un sacco pieno di magiche sorprese.
AUGURI Stefano!!!


Le cose più belle della vita non si guardano
con gli occhi ma si sentono con il cuore.
Un caloroso augurio per questo giorno di Santo Stefano!


Il tuo nome è musica per le mie orecchie.
Ce l’hanno in tanti, ma tu lo porti proprio bene…
Buon onomastico Stefano.


Dopo Natale c’è Santo Stefano, primo martire: ieri l’annuncio dell’Amore, oggi del prezzo di essere disposti a pagare per testimoniarlo.
(andreasarubbi, Twitter)


Nel martirio di Stefano si riproduce lo stesso confronto tra il bene e il male, tra l’odio e il perdono, tra la mitezza e la violenza, che ha avuto il suo culmine nella Croce di Cristo. La memoria del primo martire viene così, immediatamente, a dissolvere una falsa immagine del Natale: l’immagine fiabesca e sdolcinata, che nel Vangelo non esiste.
(Papa Francesco)


Il martirio di santo Stefano è la ragione per cui oggi preghiamo in modo particolare per i cristiani che subiscono discriminazioni a causa della testimonianza resa a Cristo e al Vangelo. Siamo vicini a questi fratelli e sorelle che, come santo Stefano, vengono accusati ingiustamente e fatti oggetto di violenze di vario tipo. Questo accade specialmente là dove la libertà religiosa non è ancora garantita o non è pienamente realizzata.
(Papa Francesco)


In quei giorni, Stefano, pieno di grazia e di potenza, faceva grandi prodigi e segni tra il popolo. Allora alcuni della sinagoga detta dei Liberti, dei Cirenei, degli Alessandrini e di quelli della Cilìcia e dell’Asia, si alzarono a discutere con Stefano, ma non riuscivano a resistere alla sapienza e allo Spirito con cui egli parlava. E così sollevarono il popolo, gli anziani e gli scribi, gli piombarono addosso, lo catturarono e lo condussero davanti al Sinedrio.
Tutti quelli che sedevano nel Sinedrio, [udendo le sue parole,] erano furibondi in cuor loro e digrignavano i denti contro Stefano. Ma egli, pieno di Spirito Santo, fissando il cielo, vide la gloria di Dio e Gesù che stava alla destra di Dio e disse: “Ecco, contemplo i cieli aperti e il Figlio dell’uomo che sta alla destra di Dio”.
Allora, gridando a gran voce, si turarono gli orecchi e si scagliarono tutti insieme contro di lui, lo trascinarono fuori della città e si misero a lapidarlo. E i testimoni deposero i loro mantelli ai piedi di un giovane, chiamato Saulo. E lapidavano Stefano, che pregava e diceva: “Signore Gesù, accogli il mio spirito”. Poi piegò le ginocchia e gridò a gran voce: “Signore, non imputare loro questo peccato”. Detto questo, morì.
(Atti degli Apostoli)


**
Frasi e battute divertenti su Santo Stefano
– Cosa fai per Natale?
– Mah, in famiglia, ci scambiamo i regali
– E per Santo Stefano?
– Li metto in vendita su eBay.
(dioglizilla, Twitter)

Cosa fai a Natale?
– Mi siedo a tavola.
E a Santo Stefano?
– Mi alzo da tavola.
(Vladinho77, Twitter)

25 dicembre: Santo Natale
26 dicembre: Santo Stefano
27 dicembre: Santo Digiuno
(Saraparis)

A Natale la gente mangerà così tanto che a Santo Stefano verrà proclamato il rutto nazionale.
(Iddio, Twitter)

La parola più usata a natale è #auguri. Quella più usata a santo stefano è #dieta.
(_the_jackal, Twitter)
Sport estremi:

-Parapendio
-Bungee jumping
-Pesarsi il 26 dicembre
(ItsCetty, Twitter)

A Santo Stefano le giornate si allungano di uno spillo.
(Proverbio Francese)

Durare da Natale a Santo Stefano.
(Proverbio, si usa a proposito di un nuovo acquisto che si rompe subito nello spazio di un giorno)

http://aforisticamente.com/2014/12/17/frasi-citazioni-e-aforismi-su-santo-stefano/






domenica 25 dicembre 2016

Meditare a Natale

Blue bells:


Natale (2016), e il dono più semplice che possa offrire ai nostri splendidi, sempreché immancabili, provvidenziali visitatori è una poesia scritta – si fa per dire – di notte, mentre il bisbiglio sommesso di un leggero piovasco sussurrava monotono. Ebbene, dopo una sua veloce

Meditazione natalizia



Wayside Treasures: Sweet Images from Christmas Past ~


Uno dei più grandi maestri di meditazione del secolo scorso, Paramahansa Yogananda (Gorakhpur, 5 gennaio 1893 – Los Angeles, 7 marzo 1952), consigliava ai suoi discepoli – nonché a coloro che seguivano in qualche modo i suoi insegnamenti – di approfittare

FRASI PER FARE GLI AUGURI DI NATALE

(¯`'•.ೋMarcello Corti:
Ho sempre pensato al Natale come ad un bel momento.
Un momento gentile, caritatevole, piacevole e dedicato al perdono.
L’unico momento che conosco, nel lungo anno, in cui gli uomini e le donne
sembrano aprire consensualmente e liberamente i loro cuori, solitamente chiusi.
(Charles Dickens) 





early 20th century card:
Quand’ero bambino, erano la luce dell’albero di Natale, la musica della messa di mezzanotte, la dolcezza dei sorrisi a far risplendere il regalo di Natale che ricevevo.
(Antoine de Saint-Exupèry, Il piccolo principe) 


sabato 24 dicembre 2016

GLI AUGURI "SCOMODI" DI DON TONINO BELLO


Perugino - Adorazione dei Magi, 1470-1476 circa:

Pietro Perugino – L’Adorazione del bambino


Carissimi, non obbedirei al mio dovere di vescovo, se vi dicessi “Buon Natale” senza darvi disturbo.
Io, invece, vi voglio infastidire. Non sopporto infatti l’idea di dover rivolgere auguri innocui, formali, imposti dalla routine di calendario.
Mi lusinga addirittura l’ipotesi che qualcuno li

IMMAGINI BUONGIORNO NATALIZIE

Buongiorno Natale:




Buongiorno Natale:




 :




Natale:


giovedì 22 dicembre 2016

AFORISMI SULLA SAGGEZZA CON IMMAGINI NATALIZIE

Merry Christmas and Happy New Year to my lovely contributors and followers!  Thanks for making my groups so wonderful!  xoxo Karen 




 La vita è troppo breve per sprecarla a realizzare i sogni degli altri 
Oscar Wilde.  






3583302_ca170.gif 500×400 pixels

I due giorni più importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perché 
 Mark Twain




Spring Summer Fall Winter each season brings its own magic:

La vita è un’enorme tela: rovescia su di essa tutti i colori che puoi 
Danny Kaye 

IMMAGINI NATALIZIE

Happy New Year




dreamies.de - Gruppe: Bewegliche Bilder




Merry Christmas






post scorrevoli